website creation software




La Scuola dell’infanzia San Giovanni Battista accoglie tutti i bambini dai tre ai sei anni ed è
composta da 5 sezioni eterogenee , integrando l’opera della famiglia, si propone di attuare
l’educazione integrale del bambino, in preparazione alla scuola dell’obbligo, senza per questo
anticiparla.

E’ scuola cattolica salesiana e, come tale, si impegna a svolgere un’educazione ispirata
ai valori del Vangelo, assicurando un ambiente scolastico sicuro, clima accogliente e familiare, una
solida istruzione di base, un iniziale annuncio cristiano, che sostenga il bambino nella sua crescita e
nella formazione della sua personalità.

S.Pio X: Nascita di una Comunità....

Nel luglio 1958 l'Arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini - il futuro Paolo VI - erige la nuova Parrocchia di S. Pio X, nel territorio dei due quartieri allora denominati "Regina Elena" (in gran parte di Cusano Milanino) e "Garibaldi" (Cinisello Balsamo), affidandola a don Luigi Arienti. E' la risposta a un bisogno di cura pastorale, legato al forte flusso migratorio che nel decennio 1951-1961 vede aumentare la popolazione cinisellese da circa 15.000 a quasi 38.000 abitanti, duemila dei quali sono ormai residenti nel territorio della nuova parrocchia, anche a seguito dei consistenti insediamenti di fine anni Cinquanta realizzati dalle industrie Pirelli per i propri dipendenti. 

... E Della Scuola Materna

Il parroco don Luigi Arienti avverte con urgenza la preoccupazione educativa verso le giovani famiglie e i loro bambini e chiede aiuto, tra gli altri, proprio ai titolari della Pirelli, come evidenzia anche qualche riga di questa sua accorata lettera dell'ottobre 1959, nella quale domanda “suggerimenti pratici riguardo l’assillante problema della costruzione di un asilo nella nuova Parrocchia di S. Pio X alla quale appartiene il Villaggio Pirelli di via XXV Aprile. Pensi in quale triste situazione vengo a trovarmi con l’aumento improvviso di 200 famiglie, non avendo un Asilo d’Infanzia per i bambini … mi aiutino a trovare una soluzione per un’opera, la più sociale e la più benefica, perché alla base della formazione religiosa e morale delle famiglie della mia nuova parrocchia”. 

I Primi Anni '60

Il sostegno economico verrà concesso. In una lettera scritta al parroco il 17 ottobre 1960, l'Ing. Leopoldo, vice presidente della Pirelli, si scusa di non aver potuto presenziare alla posa della prima pietra del nuovo Asilo e comunica che “mia moglie sarà ben lieta di essere la madrina del nuovo asilo che ambedue seguiremo nel suo sorgere e nel suo sviluppo con interesse e con affetto”.
Il 18 novembre 1961 - con la presenza dell'Arcivescovo Montini e di Giulia Ferlito, moglie di Leopoldo Pirelli - viene inaugurata la scuola materna "San Giovanni Battista", che inizia la sua attività con 138 bambini frequentanti. 

La presenza Salesiana per un progetto Educativo di qualità

Il 24 luglio 1962 viene sottoscritta una Convenzione tra la Parrocchia e l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, che garantisce la presenza di 4 suore, con “l’intento di assicurare l’istruzione religiosa, morale, civile dei bimbi e della gioventù femminile... secondo i principi del Sistema Preventivo di San Giovanni Bosco”.
La convenzione viene rinnovata nel 1972, portando a 6 il numero delle Salesiane presenti, e poi ancora circa ogni dieci anni. Sempre si precisa che la parrocchia deve assicurare “i mezzi e la libertà necessaria perché le Suore possano attuare convenientemente i fini di educazione integrale dei bambini” (1981) o, più esplicitamente, "i fini di educazione cristiana dei bambini. L’attività educativa e didattica si svolgerà sulla base degli Orientamenti Ministeriali interpretati secondo lo spirito e le modalità educative dell’Istituto". (1990) 

La Scuola oggi: La presenza Laica come carisma nell'educazione cristiana

Oggi la scuola, a causa di trasferimenti di alcune suore e perdite importanti come il lutto di Suor Erminia, avvenuto nel 2017, è composta esclusivamente da personale laico. Questi eventi hanno portato in qualche modo a dei cambiamenti ed è stato un passaggio delicato per tutta la comunità parrocchiale, le famiglie e i bambini. Ad ogni modo, le maestre e tutto il personale della scuola custodiscono gli insegnamenti e i valori ricevuti dalle suore dando prova, ogni giorno, di mantenere la stessa impronta educativa e cristiana trasmettendo il carisma educativo di Don Bosco.
Il nostro intento educativo è di porre al centro dell’attenzione il bene del bambino in ogni sua forma percorrendo le vie dei più recenti studi pedagogici, fondando il tutto nell’esperienza della fede.  

Mobirise

Identità

La nostra Scuola dell’Infanzia ha come finalità generale lo sviluppo integrale della personalità del bambino. Secondo il personalismo cristiano di don Bosco, il bambino è persona dotata di intelligenza, volontà, libertà e capacità di relazione con Dio e con gli altri. Considera il bambino soggetto curioso, creativo, attivo, in grado di inserirsi costruttivamente nell’ambiente, di superare le difficoltà, impegnato a capire, ad imparare e a crescere.

Mobirise

Obiettivi

La nostra Scuola è una Comunità Educante che, mentre rende attivo e protagonista il bambino, coinvolge direttamente la famiglia nella sua educazione e nell’attuazione degli itinerari formativi adatti all’età e ai ritmi di sviluppo di ciascun bambino, predisposti dai docenti. Nella nostra Scuola si favoriscono il dialogo, il rapporto individualizzato e la costruzione di un ambiente sereno, familiare, carico di valori. 

Mobirise

Metodo

Il metodo si ispira al Sistema Educativo di Don Bosco fondato su ragione, religione, amorevolezza, accoglie incondizionatamente e con grande rispetto ogni bambino.
Promuove la crescita umana e cristiana del bambino attraverso esperienze positive e mediante la guida, il sostegno, la presenza e la testimonianza costante delle docenti.

P.T.O.F e Regolamento

Laboratori

La presenza di laboratori per fasce d'età omogenee, garantisce ulteriormente lo sviluppo dell'agire
e del pensare, potenziando maggiormente la capacità di svolgere un lavoro o una richiesta,
in modo personale e attivo

LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDIVENERDI


MATTINA
Propedeutica
Musicale
Grandi e Mezzani
(Francesca)
Attività
di Pittura
Programmazione
Annuale
Attività Motoria
Attività Motoria

POMERIGGIO
Propedeutica
Musicale
Grandi e Mezzani
(Francesca)
Potenziamento
Abilità
Linguistiche
Grandi
Attività
in Sezione
Educazione Religiosa
Grandi e Mezzani
Attività
d'Inglese
Grandi

Giornata Scolastica

Pre scuola e Post scuola
La scuola dà la possibilità di usufruire di un servizio di pre e post scuola per andare incontro alle 
famiglie in cui i genitori sono entrambi lavoratori o non hanno la possibilità di affidare i loro figli ai  nonni.

ORAATTIVITA'
07:40 - 09:00Servizio Pre Scuola
09:00 - 09:25Accoglienza
09:30 - 11:30Attività Didattica
12:00 - 12:40Pranzo
12:40 - 13:45Ricreazione
13:00
15:00
Uscita Intermedia
13:15 - 15:00
14:00 - 15:00
Riposo (3 Anni)
Attività Didattica
15:45 - 16:00Uscita
16:00 - 18:00Servizio Post Scuola

Indirizzo

Via Mantegna, 3 
20092 - Cinisello Balsamo (MI)


Contatti

Per Info clicca qui             
Telefono: 02.6604.7087